EuropeDirectScuola

Vorresti lavorare nell’accoglienza e integrazione dei rifugiati e dei migranti, oppure aiutare a ricostruire una scuola distrutta da un terremoto, o ancora aiutare le comunità a prevenire i rischi di catastrofe naturale?
Partecipa al Corpo Europeo di Solidarietà e farai esperienza nel settore che più ti interessa. Il Corpo Europeo di Solidarietà è la nuova iniziativa della Commissione Europea che mira a costruire una società più inclusiva, grazie al lavoro di migliaia di giovani europei che vogliano prestare aiuto a persone vulnerabili e rispondere ai problemi sociali. Dal 2018 al 2020 sono stati stanziati 341 milioni di euro per permettere a 100 000 giovani di vivere quest’esperienza.

Vi sono due modalità di partecipazione, il volontariato e il lavoro, entrambe sono rivolte a giovani europei dai 18 ai 31 anni, anche se la registrazione è già possibile a partire dai 17.
Partecipare a un progetto solidale in un altro Paese europeo può essere sia un’esperienza unica a livello personale, che un prezioso punto a favore nella ricerca di un lavoro. Cosa aspetti? Consulta qui le specifiche del Corpo Europeo di Solidarietà. E qui trovi un video sull’esperienza della prima volontaria.